Tag

nuove voci

Letture, Poesia

Gabriele Marturano, inediti

Finito il turno sono rotto come il manzo che torna all’asciutto, quando il pelo s’è fatto crosta del sangue dell’amico macellato da poco.Restano in fila indiana prima dell’imbocco, non come le bestie alle poste, che litigano e cercano di fregarti….